COME SCEGLIERE IL DENTISTA GIUSTO
COME SCEGLIERE IL DENTISTA GIUSTO
Qualche buon consiglio per evitare errori

Come scegliere un buon dentista a Pesaro fra decine di studi odontoiatrici e ambulatori low cost

Può essere il prezzo l’unico fattore determinante nella scelta dell'odontoiatra? Quali aspetti vanno invece tenuti in considerazione?
Ne parliamo con uno dei professionisti dell’equipe di dentisti di Pesaro, dottor Marcello Oliva, dello studio odontoiatrico San Decenzio.

Dottor Oliva, è importante capire come scegliere il dentista giusto?

E’ molto importante riconoscere i criteri per individuare l’odontoiatra che fa più al caso nostro, come è importante potersi fidare della professionalità del dentista, che può diventare un punto di riferimento per tutta la famiglia.

Da cosa si può riconoscere il valore di una prestazione odontoiatrica ben fatta?

Come prima cosa direi dalla tecnologia adoperata, moderna e attuale. Nel nostro studio odontoiatrico di Pesaro, presso lo Spazio Salute San Decenzio, abbiamo ad esempio una TAC volumetrica Cone Beam 3D (CBCT), un laser, la tecnologia e le attrezzature per effettuare interventi di Digital Smile Design (DSD).
A breve acquisteremo un microscopio, per poter svolgere con ancora maggiore accuratezza gli interventi di odontoiatria conservativa.
Un secondo aspetto da tenere in considerazione è il tipo di esperienza del professionista di cui il paziente può godere.
Sempre per fare un esempio di qualcosa che conosciamo, all’interno del nostro studio dentistico di Pesaro, abbiamo un protocollo farmacologico per l’implantologia, frutto di 30 anni di esperienza, che aiuta ad attenuare eventuali problematiche del post intervento.
Un ulteriore criterio di valutazione che il paziente deve assolutamente tenere in considerazione è l’igiene, la pulizia e l’ordine che regna all’interno dello Studio Dentistico: protocolli rigidi di sterilizzazione di tutti gli strumenti sono alla base di un’elevata qualità del lavoro e sono una garanzia imprescindibile che il paziente deve esigere. Non è un aspetto da tralasciare, considerato il fatto che si parla di lavorare “in bocca”.

Quanto conta la fase di diagnostica quando si sceglie un odontoiatra?

La prima visita è il momento più importante di tutto il trattamento. Si stabilisce una connessione di fiducia fra il dentista ed il paziente, si spiega chi si è, come si lavora e se le aspettative possono essere soddisfatte.
Con la seconda visita si entra nello specifico della cura, si eseguono radiografie e impronte sulle quali si studierà un piano di trattamento personalizzato.
Con la terza visita, si stabilisce invece il piano di cura, cioè l’ordine e l’urgenza con la quale partire per poi procedere con il preventivo.

Quanto è importante poter avere un preventivo chiaro e dettagliato?

Moltissimo. Grazie ad un piano di lavoro programmato, con l’indicazione nel dettaglio delle spese, il numero delle sedute da effettuare e la durata oraria, il paziente ha una visione chiara e completa sul trattamento odontoiatrico che andrà a svolgere e potrà meglio programmarsi per tempistiche e budget.
Nel nostro studio dentistico di Pesaro il preventivo viene spiegato al paziente dal professionista che si è occupato del piano di cure, quindi dallo stesso dentista. L’amministrazione si occupa invece di spiegare e concordare il piano di pagamento.
Proponiamo infatti la possibilità di tre tipologie di pagamento: il pagamento anticipato che fa avere diritto ad uno sconto sul lavoro, il pagamento rateale in tre tranche, rispettivamente del 50%, 30% e 20% ed infine il pagamento con possibilità di finanziamento.

Bisogna diffidare di prezzi eccessivamente bassi del dentista o dipende dal tipo di prestazioni odontoiatriche di cui si ha bisogno?

Bisogna sempre diffidare dei prezzi troppo bassi: si perde necessariamente nella qualità del lavoro effettuato, oppure non si considerano altre spese che vanno ad incidere sul costo finale del lavoro.
Faccio un esempio per chiarire: di recente è arrivata nel nostro studio dentistico di Pesaro una ragazza che aveva effettuato un intervento in Croazia. La paziente ha pagato un costo relativamente basso per il lavoro, “compensato” poi dalle spese di trasporto, vitto e alloggio. Potremmo quindi parlare di un prezzo civetta, che non fa tener conto delle spese accessorie.
Per un risparmio iniziale, la paziente ha pagato una somma simile a quella che avrebbe pagato con un dentista a Pesaro, senza avere il vantaggio di potersi rivolgere ad un professionista che la conosce e sa le sue criticità e la sua storia.

Quali pensa possano essere i primi criteri per selezionare il dentista giusto a Pesaro, come in qualsiasi altra località in cui ci si trovi?

Al primo posto metterei la continuità del professionista. Se uno studio è presente sul territorio da tempo, il professionista dentista avrà di certo tramandato tutto il suo sapere e il suo bagaglio professionale all’equipe. Inoltre, l'odontoiatra che ci ha in cura conoscerà la nostra storia clinica, che potrà essere facilmente resa nota anche ai suoi colleghi.
Anche in una fase di assenza momentanea, come pure di passaggio di consegne, l’equipe di professionisti a cui ci rivolgeremo avrà la consapevolezza non solo della nostra anamnesi, ma anche del nostro modo di reagire agli interventi, con il vantaggio di aumentare il grado di successo delle operazioni effettuate e non da ultimo il nostro approccio emotivo alle cure.
Altro aspetto da tenere in debita considerazione è di certo il prezzo, che non deve essere né troppo alto, né troppo basso, ma adeguato e in linea con il mercato e la concorrenza.
La qualità della prestazione è di certo un altro criterio importante nello scegliere il dentista giusto a Pesaro. Ma come può un paziente percepire se una prestazione odontoiatrica viene effettuata correttamente? Il paziente può capirlo dal dolore che l’intervento comporta e dal risultato estetico.
Altro aspetto, infine, è l’ubicazione dello studio. Lo studio odontoiatrico di San Decenzio, ad esempio, si trova decentrato rispetto al centro di Pesaro. Una scelta voluta per avere una sede facilmente raggiungibile, con comodo parcheggio, che quindi crea le condizioni per non arrivare già in una situazione di stress.
Dopo una valutazione di tutti questi aspetti, siamo certi che la scelta dello studio dentistico giusto sarà più semplice e troveremo di sicuro un professionista che saprà prendersi cura di noi nel tempo.

Le nostre news

Scopri tutte le novità

FOOD IN SALUTE - LA MELANZANA
FOOD IN SALUTE - LA MELANZANA
Proprietà nutritive e ricetta
FOOD IN SALUTE - LA SOGLIOLA
FOOD IN SALUTE - LA SOGLIOLA
Proprietà nutritive e ricetta
FOOD IN SALUTE - IL CETRIOLO
FOOD IN SALUTE - IL CETRIOLO
Proprietà nutritive e ricetta
RADIOGRAFIE E RADIOATTIVITÀ
RADIOGRAFIE E RADIOATTIVITÀ
A cura del Dott. Giacomo A. Oliva
FOOD IN SALUTE - IL GOMASIO
FOOD IN SALUTE - IL GOMASIO
Proprietà nutritive e ricetta
MEDICINA INTEGRATA: L’ APPORTO DELL’AGOPUNTURA
MEDICINA INTEGRATA: L’ APPORTO DELL’AGOPUNTURA
A cura della Dott.ssa Stefania Maggi
FOOD IN SALUTE - IL TOFU
FOOD IN SALUTE - IL TOFU
Proprietà nutritive e ricetta
FOOD IN SALUTE - LIEVITO SECCO
FOOD IN SALUTE - LIEVITO SECCO
Proprietà nutritive e ricetta
FOOD IN SALUTE - LA LATTUGA
FOOD IN SALUTE - LA LATTUGA
Proprietà nutritive e ricetta